L'Emigrazione Italiana in Australia

I Calabresi in Australia

Australia - mappa


Dalla seconda metà dell'800 inizia l'emigrazione Italiana, Calabrese, Florense, verso l'Australia: i Calabresi sono presenti nel continente già del 1926; provenivano da San Giovanni in Fiore, Siderno, Locri, San Luca, e da altre città e paesi. I Calabresi in Australia costituiscono le comunità più consistenti rispetto ad ogni altra regione italiana in tutte le città.

Nonostante dal 1970 l'emigrazione italiana verso l'Australia sia diminuita, molti siano ritornati, molti rimasti siano morti, gli italiani sono ancora la più grande comunità di emigranti di lingua non inglese in Australia.
A Perth Il censimento del 1996 indicava ventitremila persone nate in Italia, di cui almeno sei o settemila nate in Calabria. In proporzione alla sua popolazione la Calabria è la regione d'Italia che più ha contribuito all'emigrazione.

Come molti immigrati contemporanei (Marocchini, Albanesi, Bielorussi) in Italia, provenienti da culture contadine e con tradizioni pastorizie, lavorano qui da noi in aziende agricole, i primi emigranti Calabresi in Australia fecero i pastori, i contadini, lavoravano in aziende boschive, altri lavorarono nelle miniere di Karlgoorlie. Molti di loro, provati dalle difficoltà e dalla solitudine, tornarono, altri decisi a restare fecero venire le famiglie dall'Italia. Alcuni di quelli che decisero di rimanere diedero l'avvio alla nascita dell'industria vinicola, ancora oggi fiorente, piantando i primi vigneti australiani.

Durante il conflitto mondiale molti emigrati Italiani, internati nei campi di concentramento, non poterono lavorare le terre che avevano acquisito a credito, spesso perdendole definitivamente; le loro famiglie ebbero difficoltà, a volte, anche dopo la fine della guerra.

La corrente migratoria italiana e calabrese subito dopo la guerra divenne un fiume in piena. Il flusso migratorio fu strutturato dalla "catena" dei richiami dei parenti all'estero, al punto da svuotare alcuni nostri piccoli paesi. In Australia, a Midland, a Perth, nei suoi sobborghi Balcatta, Osborne Park, dove già vivevano i Calabresi, le loro comunità aumentarono in breve tempo. Molti di loro erano braccianti, altri erano mestieranti, in ogni caso la maggior parte proveniva dalle campagne e dalle montagne calabresi.

Francesco Saverio Alessio

  • Società Dante Alighieri
    La Società Dante Alighieri, sorta nel 1889, ha il compito di tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiane nel mondo e di ravvivare nei connazionali all'estero i legami culturali e spirituali con l'Italia.

Logo Internet di www.emigrati.it - La valigia di cartone - link alla Home Page della Associazione Internet degli Emigrati Italiani emigrati.it

emigrati.it Associazione Internet degli Emigrati Italiani - San Giovanni in Fiore - Calabria - Italia emigrati.it - Associazionismo e Cultura Glocale

Emigrazione Italiana in Australia



emigrati.it Associazione Internet degli Emigrati Italiani

Francesco Saverio Alessio

emigrati.it Associazione Internet degli Emigrati Italiani - Chi siamo - sito Internet nato per gli Emigrati Italiani, ideato e realizzato a San Giovanni in Fiore, Calabria, Italia, al centro del Mediterraneo, da Francesco Saverio Alessio www.florense.it, in collaborazione con Pasquale Biafora www.portalesila.it, Alfredo Federico e Michele Lacava www.jaflos.it, International Web Site di arte, cultura mediterranea, intercultura, politica, scienza, antropologia, in riguardo alla emigrazione, immigrazione, migrazioni culturali, popolazioni migranti, servizi per gli emigrati, servizi per gli immigrati, Information Technology, Telecommunications, Web Thelephony, Web Services, prima uscita online:10 ottobre 2003 emigrati.it Italians Emigrants Internet Association
Alla ricerca delle radici comuni ad ogni uomo nel contesto dell'evoluzione di Internet