Sono ormai quasi due secoli che la nostra popolazione è costretta ad emigrare, sono molte le generazioni di discendenti dei nostri emigrati: emigrati.it vuole essere un aiuto per chi sente il bisogno di ricercare le proprie radici, un approdo per chi è molto lontano e non conosce neanche la lingua, un contributo per un'analisi della nostra esperienza migratoria di massa, un ricordo delle privazioni, dei sacrifici, delle tragedie, del dramma di una popolazione costretta a sradicarsi dalla propria terra e dalla propria cultura per andare incontro all'ignoto...

Emigranti in attesa dell'imbarco nel porto di Napoli

Emigranti in attesa dell'imbarco nel porto di Napoli

Sono stati circa 31 milioni gli immigrati arrivati nel "nuovo mondo" fra il 1880 ed il 1915...non bisogna dimenticare che la maggior parte dei primi emigranti florensi nell'Ottocento e soprattutto all'inizio del Novecento si imbarcarono a Napoli per la via delle Americhe.

Attraverso il nostro Sito Internet tenteremo di veicolare i contatti e gli scambi intorno a campi di interesse comuni fra Calabresi ed Italiani che vivono all'estero e quelli che come noi vivono e lavorano in patria; con particolare attenzione rivolta al nostro distretto culturale di appartenenza: la Sila e la Presila Crotonese .

I boschi, le montagne, le colline che affacciano sul Marchesato di Crotone e sul Mediterraneo...

www.emigrati.it è un portale nato con l'intento di favorire la ricerca delle proprie origini alle migliaia di persone sparse in tutto il Mondo discendenti dagli emigrati delle nostre città: Caccuri, San Giovanni in Fiore, Castelsilano...

Limitare la ricerca, i servizi, il dibattito solo ai nostri conterranei e ai loro discendenti ci è sembrato riduttivo per cui allarghiamo i nostri temi, i nostri interessi, i nostri progetti e desideri, a tutta la Calabria, a tutti gli EMIGRATI ITALIANI, e a chi, anche per breve tempo, ha vissuto l'esperienza migratoria.

Gli italiani emigrati nel mondo che hanno conservato la cittadinanza sfiorano i quattro milioni (3.930.499: è questo il dato aggiornato delle anagrafi consolari al mese di ottobre 2000). I consolati italiani, strutture sparse in tutto il mondo, effettuano d'ufficio le registrazioni nei vari paesi sulla base dei contatti diretti con i nostri emigrati.

Fonte: Elaborazioni Caritas Roma/Dossier Statistico Immigrazione su dati Aire e Anagrafe consolare

(il testo è del 2003, oggi sono più di quattro milioni: Studio Migrantes 2013: 4 milioni gli italiani emigrati - N.d.R.)

Convinti della preziosità di ogni Cultura proponiamo di ricostruire la nostra, disintegrata dall'impatto dell'emigrazione di massa, attraverso il contributo che gruppi, di origine Caccurese, Florense, Crotonese e non solo, localizzati in vari regioni del mondo possono apportare in termini di memoria, ricordi, ricostruzioni storiche.

Ricostruire la nostra storia dell'emigrazione attraverso le storie personali sia di chi è emigrato sia di chi è rimasto sul territorio d'appartenenza.

Con l'impegno delle persone che lavorano all'aggiornamento di emigrati.it, di portalesila.it, jaflos.it, dei loro Siti Partners, ci proponiamo di stimolare ed intrattenere i legami di amicizia, concordia e fraternità  tra gli emigrati lontani ed il paese d'origine, la Calabria, l'Italia.

Con il contributo di chi è interessato ad un futuro migliore proviamo a stimolare l'interesse per la Storia della Sila, del Marchesato di Crotone e dell'Italia intera, per le loro Tradizioni ed il loro Folklore, la loro evoluzione politica, sociale, economica, per la lingua ed i dialetti, la letteratura, l'arte e per ogni forma di manifestazione culturale.

Francesco Saverio Alessio

San Giovanni in Fiore, 26 agosto 2003

emigrati.it - Associazione Internet degli Emigrati Italiani

Il logo di emigrati.it - la valigia di cartone

Il logo di emigrati.it - la valigia di cartone


Linux Operating System - Software Libero Linux - Software Libero