POESIA, DONNE, EMIGRAZIONE

Rina FERRARELLI

Baia, Campi Flegrei, Italia: antiche murature romane Fotografia: Francesco Saverio ALESSIO, © copyright 1982

Architettura Mediterranea

Baia, Campi Flegrei, Italia: antiche murature romane

Fotografia: Francesco Saverio ALESSIO, copyright © 1982

ALTRE POESIE

di

Rina FERRARELLI

The Bricklayers

The Bread Wreath

The Bread We Ate

Buried in the Flesh

My hometown

This Other World

Francesco Saverio ALESSIO

 

I Muratori

che riparano la strada
vicino a casa mia
parlano italiano fra di loro
un dialetto del sud.
Sono abbruzzesi
discendenti di quei popoli antichi
che fecero strade
e acquedotti per i Romani,
e cammini che altri seguirono.
Sono muratore,
il mastro mi dice, e capisco
che costruiva case in Italia
come il padre di mia madre.
Dà gli ordini in italiano
e un giovane risponde in inglese.
Sono padri e figli, cognati
e paesani. Nello spazio
scavato tra i margini
misurano con cura dal centro
ai bordi, dai bordi al centro,
e mischiano mattoni nuovi
con mattoni vecchi,
armonizzando i colori
perchè il tutto sia bello.


The Bricklayers

The Bricklayers
repaving the street near my house
talk Italian as they work,
a southern dialect.
They're Abbruzzesi
descendants of an ancient people
who made roads and aqueducts
for the Romans, and paths
that others would follow.
“I was a stone mason back home,”
the boss tells me, and I know
that like my mother’s father,
he built houses for a living.
He gives orders in Italian
and a young man answers in English.
They're fathers and sons,
in-laws and paesani.
In the space they've opened between the curbs
they measure carefully
from the middle to the edge,
from the edge to the middle,
matching new bricks with the old,
blending the colors to look good.

Rina FERRARELLI


The bread we ate - Rina Ferrarelli - Guernica,2012

POESIA

POETI ITALO-AMERICANI


POETI DELL'EMIGRAZIONE

Donne capelli sciolti, straziate dal dolore
piangono i loro figli pronti per partire…
E' chiaro ai loro occhi e al loro cuore
che chi va in America per la madre va a morire.


POESIA DIALETTALE

( Frassie, zzugghi, canzoni, poesie)

Cogliete ssì capilli ca sù sciusi

ca vau lu liettu liettu e paru rose...

ANONIMO


a cura di Francesco Saverio ALESSIO


Logo Internet di www.emigrati.it - Home Page

emigrati.it - emigrati.it Associazione Internet degli Emigrati Italiani - San Giovanni in Fiore - Calabria - Italia

Inizio Pagina